BARZELLETTE - JOKES
ITALIANO
ENGLISH
Le barzellette della settimana  - The jokes of the week (only in Italian)
Un italiano entra nella Filiale della BNL di New York e chiede di parlare con un impiegato addetto ai prestiti. Dice all'impiegato che deve recarsi in Italia per due settimane e che ha bisogno di un prestito di
5,000 dollari. Il funzionario gli dice che la banca richiede alcune forme di garanzia per concedere un prestito. Così l'italiano tira fuori le chiavi di una nuova Ferrari. La macchina parcheggiata in strada di
fronte alla banca. L'italiano consegna anche il libretto di circolazione e i documenti dell'assicurazione.
Il funzionario accetta di ricevere l'auto come garanzia collaterale del prestito. Il presidente della banca e i suoi funzionari si fanno quattro risate alle spalle di un italiano che utilizza una Ferrari da 250 mila
dollari come garanzia di un prestito di 5mila dollari. Un impiegato della banca si mette alla guida della Ferrari e la parcheggia nel garage sotterraneo della banca.
Due settimane piu tardi l'italiano ritorna, restituisce i 5mila dollari e paga gli interessi pari a 15 dollari e 41 centesimi. Il solito funzionario gli chiede:
- Gentile Signore, siamo veramente lieti per averla avuta come cliente e questa operazione andata molto bene. Però, ci deve scusare: siamo un pò confusi. Abbiamo assunto qualche informazione sul suo
conto e ci siamo resi conto che lei un multimilionario in dollari. Quello che ci chiediamo è perchè lei si sia dato la pena di chiedere un prestito per 5 mila dollari.
L'italiano risponde:
- Secondo lei, dove posso trovare a New York un posto dove parcheggiare per due settimane la mia Ferrari per 15 dollari e 41 centesimi e sperare di ritrovarla al mio ritorno?

Un passeggero nel taxi tocca la spalla del tassista per chiedergli qualcosa. Il tassista caccia un grido strepitoso, perde il controllo della vettura, manca di poco un pullman, va a sbattere su un marciapiede e
si ferma a pochi centimetri da una vetrina. Dopo un paio di secondi di silenzio totale, il tassista esclama: - La prego, non lo faccia mai più. Mi ha spaventato a morte!
Il passeggero si scusa e dice: - Non credevo di spaventarla così solamente toccandole la spalla...
- Vabbé, non é proprio colpa sua... - dice il tassista, - ma oggi é il mio primo giorno di lavoro come tassista, sa... negli ultimi 25 anni ho guidato un carro funebre.

Un uomo e una donna si scontrano in un incidente in macchina.  Le due automobili sono distrutte, anche se nessuno dei due è ferito. Riescono a strisciare fuori dalle loro macchine sfasciate e la donna, una
super gnocca, fa all'uomo: - Non posso crederci: tu sei un uomo... io una donna. E ora guarda le nostre macchine: sono completamente distrutte eppure noi siamo illesi. Questo è un segno di Dio: voleva che
ci incontrassimo e che divenissimo amici e che vivessimo insieme in pace per il resto dei nostri giorni...
E lui, che alla vista della gnoccona, già sbavava: - Sono d'accordo: deve essere un segno del cielo!
La donna prosegue: - E guarda quest'altro miracolo... La mia macchina è demolita ma la mia bottiglia di vino non si è rotta! Di certo Dio voleva che noi bevessimo questo vino per celebrare il nostro fortunato
incontro...
La donna gli passa la bottiglia, lui la apre, se ne beve praticamente metà e la passa a lei... Ma la donna richude la bottiglia e la ridà a lui... L'uomo le chiede: - Tu non bevi???
E lei risponde: - No... io aspetterò che arrivi la polizia...

Cinque cannibali vengono assunti come impiegati in una banca.  Durante la presentazione, il Direttore Generale dice: - Adesso siete parte del gruppo. Qui si guadagna bene, e se avete fame potete andare
alla mensa aziendale. Quindi non date noia agli altri impiegati!
I cannibali promettono di non disturbare gli altri.
Quattro settimane dopo il D.G. torna e dice: - State tutti lavorando bene, e sono molto soddisfatto di voi. Però da ieri sembra scomparsa una delle ragazze delle pulizie e gli uffici sono tutti sporchi. Qualcuno
di voi sa cosa è successo?
I cannibali dichiarano di non sapere niente della ragazza. Dopo che il Direttore è uscito, il capo dei cannibali dice agli altri: - Chi di voi idioti ha mangiato la ragazza?
Uno alza esitante la mano, ed il capo dei cannibali dice: - Imbecille! Per quattro settimane abbiamo mangiato Responsabili Marketing, Capi Area, Dirigenti, Area Manager e Product Manager, in modo che
nessuno si accorgesse di niente, e tu dovevi mangiarti proprio la ragazza delle pulizie?!?

Due vecchi amici s’incontrano dopo tanto tempo; dopo un festoso abbraccio e i convenevoli di rito, uno chiede all’altro: - “Senti, ma sei ancora vicepresidente di quella grossa ditta?”
- “Si, certo, perché?”
- “Ecco, vedi, mio figlio si è appena diplomato: vorrei che si facesse un po’ le ossa e iniziasse a guadagnare qualche soldino. Se te lo raccomando, tu puoi fare qualcosa?”
-“Bè ... Potrei farlo entrare come consigliere di amministrazione: non deve sapere nulla di particolare, basta che sia presente quando lo chiamo e dica un paio di cazzate. 10.000 Euro mensili più le spese,
andrebbe bene?”
- “Mhm, ... non so, mi sembra un incarico un po’ troppo elevato… E poi, no, guarda, troppi soldi! Non avresti qualcosa di più semplice, per cominciare?”
- “Revisore dei conti! Deve solo trovare errori ai rapporti che gli passano e qualche altra stupidaggine. 7.000 Euro mensili.”
- “Sei matto? Ti dico che è appena agli inizi! Ci vuole qualcosa di più, come dire, modesto!”
- “Va bene, va bene: ho capito. Vediamo... Ci sono: direttore! Un paio di ordini al giorno e rompere il cazzo ai dipendenti. 4.000 Euro mensili più viaggi vari (noi le chiamiamo missioni).”
- “No, no! Ma mi ascolti quando parlo? Ti dico che voglio qualcosa di modesto.”
- “Uffa! Allora Project Manager o Coordinatore: 2.500 Euro mensili e non deve fare assolutamente niente a parte passare le carte che gli arrivano.”
- “Ma, porca miseria, non c’è niente di più semplice? Voglio che si faccia un po’ di gavetta…”
- “Bè, l’unico posto che resta è quello del tecnico (amministrativo, contabile, informatico, …). Ha a che fare con documentazione molto complessa e delicata, deve lottare con i capi tutti i santi giorni,
ricordargli quali sono le regole che loro hanno fissato, spiegargli perché devono rispettarle, metterli in guardia e stare sempre attento che non facciano cazzate; poi ci sono i colleghi, gli altri Project
Managers e i direttori: anche loro vanno tenuti d’occhio, ma con molto tatto, senza farsi accorgere e cercando sempre di mantenere dei rapporti decenti... Naturalmente, deve lavorare come un mulo e
spesso fermarsi oltre l’orario (senza che gli vengano pagati gli straordinari), in modo che poi i suoi capi possano vantarsi dei risultati raggiunti. Non è un granché, insomma: 1.000 Euro mensili e lavorare
duro (da 8 a 12 ore al giorno).”
- “Ecco, sì, questa sarebbe la gavetta adatta per mio figlio. Proprio quello che avevo in mente! Te lo mando?”
- “Impossibile, mi dispiace. Per questo posto prendiamo solo laureati e con molta esperienza.”

C'è un gran bel ragazzo in spiaggia che è contorniato da belle ragazze. Ad una certa distanza c'è un tipo alquanto sfigatino completamente solo. Dopo un po' questo si alza, va dal bel ragazzo e gli chiede:
- Senti un po'... ma come posso fare per essere notato dalle ragazze?
Il belloccio ci pensa e fa: - Beh... tanto per cominciare ti potresti mettere un cetriolo nelle mutande. Questo ti potrebbe aiutare!
Il giorno dopo il tipo sfigatino torna dal tipo fico e gli fa: - Senti, ho seguito il tuo consiglio, ma la gente non fa altro che ridermi dietro. Dov'è che ho sbagliato?
Il tipo fico se lo squadra per bene e fa: - Beh... era meglio se il cetriolo lo mettevi davanti!