Il Calendario di Francesco
Commenti a 360 gradi su tutto e di piu`!
Sabato 11 Luglio 2008 - A proposito del No Cav Day
photo

Dopo l'esito elettorale, che si sarebbe arrivato a questo scontro era inevitabile; la domanda era solo relativa al "Quando" ma non abbiamo dovuto aspettare molto per scoprirlo.


Molte persone che, come me, si sentono vicine all'opposizione di sinistra, sono state un po` prese in contropiede e sono rimaste combattutte tra il vecchio istinto populista e un po' barricadero e la tentazione, alimentata dal recente veltronismo imperante, di cercare vie nuove e piu` in linea con quanto avviene in paesi cosiddetti piu` democraticamente maturi.


Il problema, caro Walter, e` che in questo paesi cosiddetti "maturi", quanto avviene in Italia, l'anomalia berlusconiana, non solo non esiste ma e` vista con sottile umorismo e condita con l'immancabile "i solito Italiani...."!  E se cosi` e`, caro il mio Walter, e` perche` da quel maledetto giorno giorno in cui il cavaliere senza cavallo (ma con lo stalliere) e` dovuto scendere in prima persona per non finire "al gabbio" e` stata proprio la sinistra a consentire questa "anomalia".


Nei quindici anni che sono seguiti, la cosiddetta sinistra ha avuto migliaia di giorni di governo a disposizone per disinnescare questa anomalia ed impedire che, un avolta al potere, il cavaliere utilizzasse le leve del potere a fini privati. Personalmente io trovo piu` colpevoli personaggi come D'Alema (la cui agenda privata e` tutt'ora oscura) che pagliacci tipo il cavaliere che sono talmente prevedibili da non spaventare nessuno.


Pertanto, caro Walter, sul palco di Piazza Navona ci dovevi essere anche tu e dire chiaramente al mondo quello che la destra sta facendo e non cercare invece di comprare qualche concessione sulla legge elettorale con una opposizione moderata. Perche` la verita`, caro il mio Walter, e` che la gente si e` rotta i cabasisi di abbozzare e vuol equalcuno che si incazzi davvero, altrimenti, qualsia sia la legge elettorale, pe ril PD non ci sara` mai trippa per gatti!


Grillo non mi piace, ma non per quello che dice; non mi piace la gente che critica sparando a zero ma che non e` capace di criticare se stessa. Ma questo la gente lo sa e personaggi come Grillo servono a distruggere, perche` prima di pensare a costruire c'e` bisogno di distruggere e di spianare parecchio. La democrazia e` un concetto relativo e sicuramente non fa parte del vocabolario della coalizione di destra; non vedo perche` parlare di democrazia e rispetto a chi di queste cose "se ne frega"!

2008-07-12 09:18:59 GMT
Add to My Yahoo! RSS